La Botteghina del Maialetto – Monsummano Terme

Ci sono due tipi di definizione per il panino.

Wikipedia dice:  Un panino imbottito è una forma di pane di piccola pezzatura

tagliata in orizzontale e riempita con vari companatici, solitamente salumi, formaggi, insalata, etc.

Continua a leggere..

MERCATO CENTRALE – Firenze

Mercato Centrale

Nel 2014, viene riconsegnata ai Fiorentini la struttura in ferro e vetro ideata

dall’ Architetto Mengoni nel 1874, il mercato coperto in San Lorenzo. Lo stesso

architetto che ha pensato e disegnato la Galleria Vittorio Emanuele a Milano.

Continua a leggere..

Osteria IL MAIALETTO – Monsummano Terme

IMG_7458

 

Maiali ritratti nelle foto appese alle pareti, maiali sulle tende, in bagno, maiali disegnati ovunque, maiali e maiali... ma

cerchiamo di spiegare meglio

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Per parlare di questa osteria bisogna necessariamente fare un passo indietro. Nella Monsummano del 1930 un

MAIALAIO” di nome AUGUSTO, decise di smettere di girare con il suo camioncino carico di maiali, per aprire

una macelleria insieme al figlio. Sempre sulla cresta dell’onda, arrivano gli anni 70, quando nell’attività di famiglia entra

anche GIACOMO, detto “ Il maialetto” e ALBERTO, Il resto è storia dei giorni nostri. Giacomo con grande

passione diventa il nostromo della macelleria.

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Salsicce, arista , mallegato e molti altri prodotti ,evidentemente preparati in modo eccellente, conferiscono

pregio e notorietà alla sua azienda. Da alcuni anni accanto alla macelleria di V. della Repubblica, è aperta, sempre

dalla famiglia Ferretti, un OSTERIA .

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

La salumeria, i formaggi e le carni consumate e cucinate nell’Osteria provengono, manco a dirlo, tutte

dalla macelleria di proprietà. Parliamo ora dell’Osteria che non ha i tratti somatici della tipica Osteria chiassosa, con

profumi forti di cucina e vetri appannati. Il locale è al passo coi tempi, arredato con gusto e ruvido quanto basta

per chiamarlo informale, caldo e familiare. C’è anche un “fuori” ma siamo in Ottobre...ritorneremo con il caldo.

 

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

 

Una volta dentro, si capisce che “questi” di carne,ne sanno . Ci assalgono file di prosciutti attaccati alle spalle del

bancone frigo che mostra varietà importanti di formaggi e salumi. Gli scaffali pregni di centinaia di

etichette rassicurano il più incallito bevitore di vino.

 

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

 

Dietro una Berkel rossa si può intravedere un grosso vaso in vetro dove riposa sotto olio d’oliva una splendida

arista. Macinini di pepe che fanno compagnia a file di salsicce. Pile di piatti e taglieri vissuti, olio “bono” e una

stupenda affettatrice fanno presagire che sei assolutamente “finito” in buone mani.

 

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

iMangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Gentilezza e accoglienza in sala. Ci sediamo e subito ci passa accanto un carrello-tagliere con sopra una 50 ina di

chili di costate con diversi tipi di frollaturaIl menù è tremendo in senso positivo, semplice, senza orpelli ma la

fantasia non manca pur premiando la tipica cucina Toscana. Filetti di maiale cucinati in mille modi, porchetta,

bistecche e contorni da sballo. Ordiniamo bistecca... ma va!

 

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

 

 Il  locale ha due sale, la prima più caratteristica e conviviale, la seconda più piccola con l’anima più moderna.

 

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Mangiare a manovella, il maialetto, Monsummano, Osteria,

Dolci... non ce l’abbiamo proprio fatta, ma abbiamo "mangiato con gli occhi" quelli dei nostri vicini di tavolo.

Quindi... caffè, conto e 8 chiacchiere con il sempre disponibile Luca. Siamo felici se vi abbiamo incuriosito, per i più

difficili ci limitiamo a dire che al Maialetto  siamo stati bene, molto bene... come sempre.

 


Osteria IL MAIALETTO

 V.della Repubblica, 372 - Monsummano Terme (PT)


Per chiamare clicca sul numero

0572953849