Caffè del Mercato – Peschino

Caffè del Mercato – Peschino

D’inverno, la Città di Lucca prende fiato, l’anima metropolitana e cosmopolita che

la rende unica nella bella stagione, con l’arrivo del freddo, cede il passo a quella più

intima e romantica, è il tempo in cui i Lucchesi si riappropriano dei loro locali e

delle loro abitudini.

Peschino, caffè del mercato, Lucca, Mangiare a manovella, Welcome2Lucca

La Chiesa Romanica di San Michele in foro

 

In Piazza San Michele, proprio sul fianco destro dell’omonima Chiesa Romanica,

come a volerlo proteggere, c’è il Caffè del Mercato… per tutti “il Peschino”. Punto

di ritrovo per giovani e meno giovani, in estate sono centinaia le persone che

frequentano questo locale, musica, chiacchiere, cocktail o un buon bicchiere di

vino, ludico o impegnato, incarna i valori di una socialità d’altri tempi. Aspetto

da Bistrot Parigino con una piacevole atmosfera démodé che, o piace tanto o

niente, i cugini Francesi lo chiamerebbero “Troquet Peschinò”.

Peschino, caffè del mercato, Lucca, Mangiare a manovella, Welcome2Lucca

Peschino, caffè del mercato, Lucca, Mangiare a manovella, Welcome2Lucca

Tredici anni di conduzione per i proprietari Andrea Cordoni e Marco Chiocca,

forti di una nuovissima cucina ricavata negli spazi interni, hanno deciso di arricchire

la proposta del locale offrendo un servizio di ristorazione più completo. Tanta

passione e niente spocchia, senza fare tanto cinema, l’intento è quello di far mangiare

bene, spendendo cifre oneste.

Peschino, Caffè del mercato, Lucca, Mangiare a manovella

Ci incontriamo, proprio per parlare di questa nuova veste del Caffè del Mercato,

con Andrea Dovichi, Giacomo Mazzoni (Welcome2Lucca e

Ti consiglio un posticino) e lo Staff di Riccardo Tognetti (@riccardofood).

Peschino, Caffè del mercato, Lucca, Mangiare a manovella

L’aperitivo è d’obbligo… Peschino per tutti.  Se non vi piace, cade l’argomento, ma

se vi piace non provate a chiedere gli ingredienti, perché nessuno vorrà o saprà

elencarveli con precisione.

Peschino, Caffè del Mercato, Lucca, Mangiare a manovella

Il “mitico” PESCHINO del Caffè del Mercato (Lucca)

Ci accompagna al tavolo Christian Soriani, Sommelier-Degustatore e prezioso

collaboratore del Peschino, che ci presenta con dovizia di particolari, i quattro vini

che accompagneranno la nostra cena. In elenco le foto dei piatti.

Peschino, Caffè del mercato, Lucca, Mangiare a manovella

Il Sommelier Christian Soriani e la saletta del Peschino

Peschino, Caffè del mercato, Lucca, Mangiare a manovella

Aceto balsamico di Modena “TONDO” e Olio “FABBRI”. Pane cotto a legna del Forno PAGANELLI (Sesto di Moriano)

Peschino, Caffè del Mercato, Lucca, Mangiare a manovella

Selezione di Crostini con Speck, Scamorza affumicata e Rucola ∙ Tipico Lucchese con Fegatello e Cappero tritato ∙ Salsiccia e Stracchino ∙ Fiori di Zucca farciti con Mozzarella e Acciughe.  Abbinamento con un Franciacorta Mirabella – Saten.

Peschino, Caffè del Mercato, Lucca, Mangiare a manovella

Ravioli fatti in casa farciti con Burrata e Menta (5%) guarniti con Zucchini trifolati e saltati. Abbinamento con Pecorino Vellodoro delle Cantine Umani Ronchi

Peschino, Caffè del Mercato, Lucca, Mangiare a manovella

Filetto di Maiale con Bietola rossa e Sformatino di Cardi bio tritati al coltello con Besciamella fresca e Noce moscata. In abbinamento un Primitivo di Manduria – Rocca delle Macie – Mandus

Peschino, Caffè del Mercato, Lucca, Mangiare a manovella

Tiramisù Classico con Pavesini in abbinamento ad un Vinsanto SantoSpirito delle Cantine Frescobaldi.


Mentre sorseggiamo un buon caffè, stanno scorrendo i titoli di coda,  è l’ora di

andare, ma c’è ancora posto per una considerazione finale. Crediamo sia impossibile

“arginare” Il Caffè del mercato con delle definizioni precise, il trasformismo è forse

la dote che lo rende così “sodo” (i Lucchesi capiranno). Tante soluzioni in un locale

dalle mille anime.


Noi stasera abbiamo mangiato bene, abbiamo incontrato disponibilità e gentilezza,

professionalità mai ostentata e voglia di far bene. La nuova Cucina del Caffè del

Mercato vi aspetta.

Peschino, Caffè del mercato, Lucca, Mangiare a manovella

🍑          🍑          🍑          🍑           🍑          🍑          🍑

Caffè del Mercato “Peschino”

Piazza San Michele, 17  LUCCA


Per chiamare clicca sul numero sotto 👇

0583494127


 

🚗 per arrivarci  CLICCA QUI

 


 

 

 

 

Salotto del Vino e del verde – 2019 – Montecarlo

Salotto del vino e del Verde 2019

Foto finale della serata - Rist.Enoteca La Torre, Montecarlo - Albero e Foglia, Pescia - Naturopata Marco Pardini - Gino "Fuso" Carmignani e Champagne J. De TELMONT

Foto finale della serata – Rist.Enoteca La Torre, Montecarlo – Albero e Foglia, Pescia – Naturopata Marco Pardini – Gino “Fuso” Carmignani e Champagne J. De TELMONT

Decima edizione per il “Salotto del Vino e del Verde” di Montecarlo, e

seconda volta per “Mangiare a manovella”. Partner della serata, gli amici

Monica, Franco e Pietro, della “Villa del Dottore” e del Blog: The Kitchen is Open.

mangiare a manovella, the kitchen is open, salotto del vino e del verde montecarlo

L’anno scorso il Ristorante della serata era il “Casta d’Uva”(vedi l’art. del 2018)

in Loc. Turchetto (scopri il Ristorante), quest’anno ci siamo deliziati

con i piatti dell’Enoteca Ristorante “La Torre di Montecarlo.

mangiare a manovella, the kitchen is open, salotto del vino e del verde montecarlo

Serata fantastica, sia per il clima, che per l’atmosfera d’altri tempi che

ogni volta ci fa respirare il giardino dell’Istituto Pellegrini-Carmignani.

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella

Carlo Alberto Pazienza con lo Staff di Mangiare a manovella e The Kitchen is Open

Stasera incontreremo i prodotti dell’Azienda Agricola “Albero e Foglia”, di

Medicina, una bella realtà della nostra svizzera pesciatina. Un paradiso incontaminato

dove Stefano natali e il suo staff si prendono cura dei castagneti da frutto, dove puoi

acquistare Castagne fresche, Farina di Castagne, Formaggio caprino e pecorino, Olio e Miele.

Albero e Foglia pescia, Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella

Una piccola entrata che conferma la qualità dei Formaggi usati nella serata

e la bravura della cucina nel saperli abbinare esaltando acidità e dolcezza.

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella

Scelta azzeccata per il piatto dell’Antipasto, la freschezza del “primosale” ci ha colpito

talmente tanto da promettere una visita quanto prima a questa azienda agricola. Il

contrasto con la Cipolla era devastante. Partiamo forte. Chiara Gambacorti ed Elisabetta

Gemignani, firmano la sigla d’inizio della serata con una Insalatina di Sedano scarola

e Uva della Torre, con Primosale all’Erba cipollina e Cipolle Lucchesi DOC La Torre.

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella

Insalatina di Sedano scarola e Uva della Torre, con Primosale all Erba cipollina e Cipolle lucchesi stufate.

I Sommelier dell’A.I.S di Lucca versano nel primo dei quattro

bicchieri, un MONTECARLO BIANCO DOC “Fattoria La Torre”.

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella, ais lucca

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella, ais lucca

Montecarlo Bianco,Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella, ais lucca

Chapeau per il profumo e la consistenza degli Gnocchetti di Patate allo Zafferano con Pesto

di Ricotta e Salvia. Anche questo piatto, vorrei ri-degustarlo con calma al tavolo della “ Torre ”.

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella, gnocchi

Gnocchetti di Patate allo Zafferano con Pesto, Ricotta e Salvia

Cambiamo vino… l’energico giallo paglierino dell’ALTAIR, sempre della Fattoria la Torre,

colora il secondo bicchiere. Grandi profumi di frutta e buona persistenza. Sul palco intanto,

doppia intervista con Marco Celli e Gino… inutile dire che è stato divertente, un bel siparietto.

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella, Altair

Con un Coniglio ripieno di Pancetta, Pecorino al Pepe e Cicoria, su Fonduta

di Pecorino al pepe e Patate al forno… non potevamo aspettarci che un Rosso.

Pronto all’appello fa il suo ingresso nel terzo bicchiere: Stringaio (Fatt. La Torre).

Sull’inconfondibile aroma del Coniglio (che adoro), l’armonia di questo vino

profumato dall’affinamento 12 mesi in Barriques, ci è piaciuta davvero tanto.

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella, Coniglio

Coniglio ripieno con Pancetta, Pecorino al Pepe e Cicoria, su Fonduta di pecorino al pepe e Patate al forno.

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella, Stringaio

Ecco un Dolce semplice, cucinato in maniera perfetta, qua si scoprono le caratteristiche

della qualità della Farina di Castagne dell’Azienda di Stefano Natali (Albero e Foglia). Sale in

cattedra una Crespellina di Farina di Castagne con Ricotta e More di rovo (…raccolte da Betty)

Salotto del vino e del verde 2019, Montecarlo, ristorante la torre, mangiare a manovella, Crespella

Crespellina di Farina di Castagne con Ricotta e More di rovo

Stasera, Gino “Fuso” (guarda il ristorante) non accompagna i suoi Vini. Lo

incontriamo invece nella veste di presentatore. Fabrizio Diolaiuti, esperto e disinvolto

conduttore dal linguaggio semplice, che ha preso per mano la conduzione del “Salotto”,

può stare tranquillo però, non c’è concorrenza, Gino stasera presenterà uno Champagne.

Con il prezioso supporto di Fulvio Donatini che ha spiegato tecnicamente e in maniera

dettagliata e professionale il prodotto, e la presenza rassicurante dell’amico Roberto Forassiepi,

Gino ha rivelato invece l’importanza e la particolare produzione di questo Champagne,

(J.De TELMONT) che onora, raffigurando nella propria etichetta, il drappo del 50° anno

del consorzio di Montecarlo, regalato in segno di gemellaggio, al paese francese di Damery.

Fulvio Donatini insieme a Roberto Forassiepi e Gino "Fuso" Carmignani, sul palco del Salotto del Vino e del Verde di Montecarlo - Settembre 2019

Fulvio Donatini insieme a Roberto Forassiepi e Gino “Fuso” Carmignani, sul palco del Salotto del Vino e del Verde di Montecarlo – Settembre 2019

Champagne J. de TELMONT, Salotto del vino e del verde, montecarlo, mangiare a manovella

Champagne J. De TELMONT

È sempre piacevole partecipare a questo evento che si svolge in concomitanza con la Festa del

Vino di Montecarlo, perché non si tratta mai di una cena fine a se stessa, pur riconoscendo che

le serate sono dei veri e propri “percorsi enogastronomici”, il valore da estrapolare è quello delle

conoscenze. Cuochi, Sommelier, Ristoratori, Viticultori, Poeti, Artisti…  al Salotto del Vino e del

Verde in quella settimana viene concentrata tanta bellezza, sotto forma di cibo, vino e cultura.

Salotto del Vino e del Verde

Via Roma,7   Montecarlo LU

Per chiamare clicca sul numero sotto 👇

0583 228881

 

Pizza & Champagne 2019 – Villa del Dottore – Montecarlo LU

Mangiare, o meglio…  degustare la Pizza del “BONCI” è già di per sé, appagante.

Abbinare ad una Pizza di alto livello, farcita con materie prime freschissime, uno

Champagne Gallimard (Père et fils Cuvée de Réserve Blanc de Noirs), diventa

un incontro curioso e affascinante. Quando, per questo raffinato appuntamento,

la cornice è una piccola e magica uliveta,  illuminata a sogno, con la luna piena che

si specchia nella vicina piscina… allora si trasforma in un evento unico, gustoso, dai

toni morbidi, chic dall’impronta amichevole, insomma una serata…  rifugio per l’anima.

Villa del Dottore presenta:

Pizza & Champagne, Villa del Dottore, Montecarlo, Mangiare a manovella, Bonci, Sandro Verdiani, The Kitchen is Open

Pizza & Champagne, Villa del Dottore, Montecarlo, Mangiare a manovella, Bonci, Sandro Verdiani, The Kitchen is Open

Pizza & Champagne, Villa del Dottore, Montecarlo, Mangiare a manovella, Bonci, Sandro Verdiani, The Kitchen is Open

Pizza & Champagne, Villa del Dottore, Montecarlo, Mangiare a manovella, Bonci, Sandro Verdiani, The Kitchen is Open

Tutto questo si è svolto la sera dell’11 agosto 2019, nell’incantevole scenario della

Villa del Dottore a Montecarlo di Lucca. A Monica e Franco, ottimi padroni di

casa, non mancano certo le idee, dopo i consensi positivi per lo scorso evento,

“Salumi in Vigna”,  ecco nascere la prima edizione di “Pizza & Champagne”

Pizza e Champagne 2019, Villa del dottore, Mangiare a manovella, Bonci, The Kitchen is open

Pizza & Champagne, Villa del Dottore, Montecarlo, Mangiare a manovella, Bonci

Pizza & Champagne, Villa del Dottore, Montecarlo, Mangiare a manovella, Bonci, Sandro Verdiani, The Kitchen is Open

Si punta subito in alto, ottenendo con grande soddisfazione, la collaborazione di

BONCI Pizzarium Lucca. Filippo e Massimo Minutelli hanno sposato subito il progetto,

trasferendo braccia ed esperienza davanti al forno a legna della Villa del Dottore.

Pizza e Champagne, Agosto 2019, Villa del Dottore, Mangiare a Manovella, Bonci Pizzarium Lucca

Filippo e Priscilla ci raccontano di una lavorazione con Farine Biologiche macinate

a pietra, levitazione lenta, naturale (48 ore a freddo), con l’1% di lievito sulla farina,

percentuali usate anche per il loro pane, con la differenza del lievito madre e una manciata

di Farina di castagne della Garfagnana, che regala al pane un bel riflesso “ambrato”.


La scelta delle “bollicine” non era cosa da poco, validi e preziosi sono stati

i consigli di Samuele Del Carlo, che hanno fatto centro, il Gallimard Père et fils

Cuvée de Réserve Blanc de Noirs, ha vinto in armonia, aroma e persistenza.

Pizza e Champagne, Agosto 2019, Villa del Dottore, Mangiare a Manovella, Bonci Pizzarium Lucca


Condita con olio prodotto nella tenuta della Villa, ha fatto da entrée  una croccante

“bruschetta” di pane fatto in casa, che non ha per niente sfigurato al cospetto di tante

salsine d’alta cucina. Monica, ha aperto “The Kitchen is Open“, un Blog che cura

 personalmente, dove si parla di Cucina e di Food in generale, eventi suoi compresi.

Pizza e Champagne, Agosto 2019, Villa del Dottore, Mangiare a Manovella, Bonci Pizzarium Lucca


 Finaalmente la prima Pizza alla pala: Ai 3 Pomodori

(Salsa, Datterino, Pomodoro secco e Basilico)

Pizza e Champagne, Agosto 2019, Villa del Dottore, Mangiare a Manovella, Bonci Pizzarium Lucca

Pizza e Champagne, Agosto 2019, Villa del Dottore, Mangiare a Manovella, Bonci Pizzarium Lucca

Pizza ai 3 Pomodori ( Salsa, Datterino, Pomodori secchi e Basilico)


A seguire: Pizza con Fiori di Zucca dell’Orto, Treccia fior di Latte e Acciughe del Mar del Cantabrico

Pizza e Champagne, Agosto 2019, Villa del Dottore, Mangiare a Manovella, Bonci Pizzarium Lucca

Pizza con Fiori di Zucca dell’Orto, Treccia Fior di Latte e Acciughe del Mar del Cantabrico

Pizza e Champagne, Agosto 2019, Villa del Dottore, Mangiare a Manovella, Bonci Pizzarium Lucca

Pizza con Fiori di Zucca dell’Orto, Treccia Fior di Latte e Acciughe del Mar del Cantabrico


Da sottolineare la disponibilità di Filippo e Priscilla che hanno,

accontentato in maniera super, anche richieste “fuori menù”.

Pizza e Champagne, Agosto 2019, Villa del Dottore, Mangiare a Manovella, Bonci Pizzarium Lucca


Cantucci e Caffè per chiudere una serata dove si sono incontrate due pietre miliari

del bere e del mangiare: Pizza e Champagne. Un abbinamento insolito, indubbiamente

non classico, che funziona soltanto se gli ingredienti usati sono di prima qualità. Lo

Champagne è un vino versatile, e la Pizza non è solo il cibo più conosciuto al mondo,

ma concerta, visto le sue caratteristiche, con qualsiasi ingrediente gli venga affiancato.

Questa serata, ha fatto incontrare persone che amano e che fanno con passione il proprio

lavoro, c’è stata armonia, spensieratezza e ( vista la location) grande “atmosfera”,

che  ha regalato armonie e contrasti da ricordare, l’eleganza al servizio del gusto.

Pizza e Champagne, Agosto 2019, Villa del Dottore, Mangiare a Manovella, Bonci Pizzarium Lucca


Pizza & Champagne 

Villa del Dottore – Via del Fornello

(Montecarlo) LU

 

Per INFO e chiamare clicca sul numero 👇

3939855513