Da Demè – Pietrasanta

Da Demè, Mangiare a manovella, Tordelli, Pietrasanta, Lucca

Da Demè: Dobbiamo la segnalazione di questa trattoria d’altri tempi a Viola Montanelli

e Virginia Babbini, ormai le loro dritte sono una sicurezza per la nostra guida.

Siamo in Vallecchia, una minuscola frazione nel comune di Pietrasanta, provincia di

Lucca. Da Demè non è un locale nel senso tradizionale del termine, ma una vera e propria

istituzione, i suoi tordelli sono conosciuti anche su Marte. Ve lo diciamo subito, questa

Osteria-Bar-Pizzeria-Trattoria, piacerà tanto ai nonni, meno alle persone di mezza età, e

pochissimo ai giovani, quindi da difendere e proporre l’uso e consumo solo a veri cultori.


Da Demè, Mangiare a manovella, Tordelli, Pietrasanta, Lucca


All’entrata troviamo Luigi, il figlio di Demetrio che con un sorriso ci indica

il nostro tavolo, fortuna avevamo prenotato perché la sala si è poi riempita.

Capiamo subito che non ci sono smancerie, i modi sono sbrigativi e gentili

si, ma necessariamente asciutti,  in questi posti si viene per mangiare, non per

fare dei “discorsi”, prima c’è da servire le persone, dopo semmai si chiacchiera.

Siamo nella sala più grande, la veranda che in estate diventa “cabrio” per godere il

fresco della sera. In fondo, all’interno, c’è la parte più poetica, una stanza “nonna style”

dove ama soffermarsi la clientela più affezionata. L’ultima stanza è quella del bar.

Da Demè, Mangiare a manovella, Pietrasanta

La veranda

L’apparecchiatura è spartana, (non la chiamo Mise en Place, Luigi non gradirebbe)

 e non cercate il menù perché non c’è… sotto il coprimacchia di carta c’è però

l’immancabile tovaglia a quadri e, questo ci tranquillizza come la coperta di Linus.

Da Demè, Mangiare a manovella, Tordelli, Pietrasanta, Lucca

“ANTIPASTO NE VOLETE ?”  Vogliamo tutto!

 Lardo, Capocollo, Biroldo, Sanguinaccio o Mallegato, o come lo

volete chiamare, Prosciutto, Salame, Salamino, Salsiccia, Sottaceti,

Olive,  Cipollotti. Pizza per Gino che, devo dire, era veramente ottima.

Caraffa di vino della casa e l’arbitro fischia l’inizio della partita.

Da Demè, Mangiare a manovella, Pietrasanta, Tordelli

Da Demè, Mangiare a manovella, Pietrasanta, Tordelli

Che strano, pensate… sto mangiando le cose più semplici del mondo, nel locale

più semplice del mondo, e sto bene perché mi sento a casa, tavole così non

tradiscono, ti riportano alle origini, non imbrogliano e non intortano… nutrono.


Mentre Luigi toglie i piatti dell’antipasto, chiedo con tono ironico, se sono “avanzati”

dei tordelli. NON LO SO!  VADO A VEDERE… scatta la risata generale che sta a

significare: tordelli per due. Chiediamo più info, e ci racconta che non c’è una vera e

propria ricetta per i tordelli, semplicemente perché ogni dieci chilometri viene

usato un modo di prepararli diverso dall’altro. Quelli fatti in casa, dice Luigi, li

riconosci perché vengono chiusi con la forchetta oppure con qualcosa di simile.

Da Demè, Mangiare a manovella, Pietrasanta, Tordelli

Da Demè, Mangiare a manovella, Pietrasanta, Tordelli

Tordelli di Demè…   la felicità è questa cosa qui.


Da Demè è lo specchio di una Versilia genuina ed autentica, dal 1975 fino ad oggi, la

storia si ripete con una ritualità che merita grande rispetto. Ambiguo, come ogni luogo

divino, intriso di storia è frequentato da tutti, perché tutti, sono trattati allo stesso modo.

✷  ✷  ✷  ✷ ✷

Non crediate che si mangi solo Tordelli…   rinomate sono anche le

paste fatte in casa come le Lasagne (funghi o ragù), i Maccheroni e i

Cannelloni alle verdure. Non potete mai alzarvi dal tavolo senza aver assaggiato

la Rosticciana in umido con le olive… grandi sapori, da leccarsi i baffi.

Stratosferiche le Cozze ripiene e la Trippa. Per gli appassionati (come Tania)

c’è il Baccalà alla Livornese e solo su prenotazione, Pollo e Coniglio fritti.

Da Demè, Mangiare a manovella, Pietrasanta, Tordelli

Rosticciana in umido con le Olive


Per quanto riguarda la fame, potrebbe anche bastare, ma la ghiottoneria non è

sufficientemente appagata, quindi chiedo: “che Dolci avete?” Abbiamo il

Dessert Versilia…  SBAMM !!! Tutte le volte faccio la stessa

faccia di Anton Egò, quando assaggia quel boccone di “Ratatouille”.

Vi voglio bene! (giuro che gliel’ho detto davvero) Lo sapevo, lo sapevo… in

un posto così non poteva non esserci. “Luigi, quali gusti? Rum e Whisky!

Vada per il Rum.    Me… felice ❤️   Fantastica anche la Torta di mele.

Per  Tania Caffè, io invece, come se non bastasse, mi faccio intenerire da un

Ponce fumante appena arrivato sul tavolo accanto… e non resisto. (tanto ormai)

Da Demè, Mangiare a manovella, Dessert versilia

Dessert Versilia al RUM

 

Da Demè, Mangiare a manovella, Pietrasanta,

Torta di Mele e Ponce

Ci alziamo per pagare e, di fronte al bar, seduti come a casa a guardare la tele,

troviamo Demetrio e la moglie Giulia,  lei ha addosso ancora il grembiule,

dopo il lavoro in cucina, si sta rilassando. Mi sento in colpa, ma la tentazione di

parlare con loro è troppo forte, e con una banalissima scusa sul tempo, attacco

bottone. Mi rincuoro subito perché Giulia parla volentieri, ci racconta dei suoi

piatti e il volto le si illumina: “Facciamo circa 12 mila tordelli a settimana.

Demetrio aggiunge: “la gente viene per mangiare i tordelli, a me per esempio,

piacciono di più i maccheroni… e l’avete mai sentite le lasagne? “ Non andremmo

più via, ma Gino la mattina ha scuola e ci separa da casa un’oretta di strada.

  ❊   ❊   ❊

Vogliamo pubblicamente ringraziare Luigi, Demetrio e Giulia per l’accoglienza

e per le “parole  in più” che hanno reso la nostra serata, un po’ più speciale… Da Demè.

Da Demè, Mangiare a manovella, Pietrasanta, Osteria


Da Demè

Via Provinciale, 183  Pietrasanta (LU)


Per chiamare clicca sul numero

0584757011


 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *