Santarosa BISTROT – Firenze

Protetto da uno spazio verde a ridosso delle trecentesche mura fiorentine,

proprio sul fiume Arno, il Santarosa Bistrot, ha restituito al quartiere di

San Frediano un prezioso luogo d’incontro da godere a tutte le ore della giornata.

Santarosa Bistrot, Firenze, mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Siamo nel mese febbraio, anche se la stagione ci regala una splendida

giornata  di sole, non è ancora tempo per mangiare fuori.  Spingo la

porta in ferro di quella che dall’aspetto sembra essere una grande e

bellissima serra. Non so voi, io sono sempre stato affascinato dalle

emozioni che riescono a trasmettere questo tipo di  ambienti, espressioni

di pace, rifugi naturali e spazi ideali per godere la lentezza della natura.

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania BocciaSantarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

 

L’interno del Bistrot interpreta a meraviglia queste definizioni. Pareti color

carta da zucchero, tavoli e sedie che hanno vissuto, oggetti d’uso comune,

libri, piante, bottiglie di vino, fiori, un luogo semplice dove mangiare ma anche

vivere, lavorare, ricevere amici… un’estensione magica e affascinante della casa.

 

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania BocciaSantarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Il personale è sorridente e il nostro tavolo è “vista giardino“. Siamo

in un locale “verde”, tanti infatti i piatti vegetariani in menù, meno

carne e più pesce. Qui si mangia… si pranza e si cena con gusto, ma

per esperienza personale lo consiglierei più per un fantastico Brunch.

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia


 

“I QUADRI”sono piatti composti da un quadrato di pane, la portata principale e

tre contorni, accattivanti, ma difficile non farsi tentare dai primi, originali e creativi.

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Scamorza affumicata, Patate e Guanciale croccante

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Polpo grigliato, Hummus di Piselli e Germogli


La lista dei Vini non è lunga come “alla ricerca del tempo perduto”

di Proust, ma ci sono etichette e proposte davvero interessanti

come  il Pinot Nero in purezza che ho bevuto io,  MELAMPO,

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

un Lunigianese di Casteldelpiano (MS). Come dicevo sopra, elogiando i primi, mi

sarebbe piaciuto farvi assaggiare questo piatto dai sapori e dagli odori da gran cucina.

Pici, Baccalà e Olive

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Pici, Baccalà e Olive


La fame è finita ma il Tiramisù alla Nocciola no, ci pentiamo solo

dopo averlo assaggiato, di averne preso soltanto uno… era buonissimo.

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Tiramisù alla Nocciola

Poi caffè e chiacchiere… il personale affabile e garbato ci ha spiegato il locale in

maniera più accurata,  la filosofia e le tempistiche per goderselo al meglio. In estate,

questo Bistrot nel cuore più Fiorentino della città, regala un’atmosfera distesa e

rilassante, complice il parco-giardino attrezzato con sedute, sdraie e cuscini sparsi

ovunque dove leggere, parlare e dissetarsi con gli aperitivi preparati nella zona Bar.

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Santarosa Bistrot, Firenze, Mangiare a manovella, Sandro Verdiani, Tania Boccia

Alla sera, la scenografia delle luci soffuse è di grande impatto, non di rado

potrete trovare anche  musica dal vivo alternata a Dj-set molto raffinate.

Il carattere caleidoscopico del Santarosa Bistrot, offrendo un servizio

completo che abbraccia tutto l’arco della giornata, dalla colazione, alla cena,

lo rende un locale prezioso da molti punti di vista. Lo stile inconfondibile è

quello che ha creato anche “Brac Libreria” (clicca e scopri BRAC) e altri locali.


Santarosa Bistrot

Lungarno di Santarosa – Firenze


Per chiamare clicca sul numero sotto

0552309057


 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *