Déjà bu Enoteca WineBar – Quarrata

L’Italia è un paese ricco di cibo. La varietà della nostra Cucina è talmente

ampia che per riuscire a conoscerla tutta dovremmo vivere più vite.

Noi, che questo ben di Dio ce l’abbiamo sotto casa, sembra non saperlo più

  apprezzare. Bisogna incontrare un turista che non conosce l’Olio d’Oliva,

 dove nel suo paese non esistono più di tre tipi di Formaggi, dove il vino è

inesistente ecc. ecc.  per capire quanto siamo ricchi e non ce ne rendiamo conto. Monica e Massimiliano, nel loro piccolo mondo, il Déjà bu, agli Olmi di Quarrata, invece l’hanno

capito benissimo. Aperto a Maggio 2017, ambiente piccolo, gradevole e molto curato. Decentrato

per scelta dalla vicina Pistoia dove sarebbero finiti inevitabilmente nel tritacarne del “uno dei tanti”.

Non è su questo però che dovete concentrarvi. Enoteca Wine Bar per definizione, viene

affiancata da una piccola cucina che vi stupirà per fantasia e livello di preparazione.

Una scoperta di pregio è stata la presenza dei Formaggi DE' MAGI

L’Alchimista dei Formaggi. Affinatore e ricercatore. Mr. Cheese.

 Erborinati, Affinati, Speciali ed “Alchimizzati” , decine e decine di formaggi diversi.

Per Andrea Magi il Formaggio è sperimentazione, pazienza, e una grande passione trasmessa

dal padre e dal fratello, fin dall’età di 12 anni. Con l’acquolina in bocca, mi sono perso nel suo mondo.

Abbiamo assaggiato tante delle sue “creazioni”, ma molte altre ci aspettano per altre degustazioni.

Luxuria, Stordito, Moskito, Zenzerino, Gobbo di Picche,

Sogno d’amoreSpinelloAvariziaAccidia, Superbia, Biscarino, Melissato, Girotondo,

Buhaiolo, Il Beccola scacchieraAfficato, CardinaleL’Alfiere, ecc. sono formaggi che

possiamo forse scegliere se assaggiare oppure no?   IMPROBABILE

Stesso discorso per affettati e insaccati, la scelta era obbligata su prodotti d’Elite.

Antica Foma di Nonantola (MO)  Antica Foma 

 Macelleria/Salumificio Mannori di Vergaio (PO) MANNORI Salumificio

 Macelleria Fabbrini Carlo di San Giovanni Valdarno  Macelleria FABBRINI Carlo

Altre aziende con cui collabora l’Enoteca, rispecchiano standard di qualità altissimi per quanto

riguarda le materie prime. Menzione speciale e non meno importante, per la Cantina.

Massimiliano, con grande empatia, segue il mondo del vino da oltre 10 anni.

Visita personalmente aziende di piccoli produttori per conoscere “sul campo”  i metodi di

lavorazione  e quindi selezionare etichette con uno strabiliante rapporto qualità-prezzo.

Grande scelta di Distillati, Liquori e Bollicine. Iniziamo la nostra degustazione con una Terrina di Fegatini di Pollo con

Gelèe di VinSanto e confettura di cipolle di Tropea allAceto Balsamico.

Plateau di Formaggi misti, vacca e capra, tre latti, caprino in purezza,

tutti con crosta edibile e tutti rigorosamente serviti senza marmellate

o miele, per gustare a pieno le varie aromatizzazioni. Ci lasciamo consigliare per il Vino.

Stappiamo un Molisano di Claudio Cipressi, “DECIMO”

 100% Montepulciano, rosso rubino di grande struttura.

Un brindisi alla salute e la bocca è pronta per gli Affettati.

∴  CON IL FIORE DELLA BOCCA UMIDA A BERE  

( Cit.  RITA PENON,   alla quale si è ispirato poi il celebre G. D'Annunzio )

Lardo Magno

Prosciutto Arrosto

Mortadella di Prato al Tartufo

Salame Tartufato

e la mitica Tarese della Macelleria Fabbrini 

A seguire   Gnocchetti fatti in casa con Guancia croccante di Grigio del Casentino

 Formaggio “IRINA” (pepe rosa e amarena) Pinoli  tostati e Perle di Mantonico 

Non è finita ragazzi.  Bavarese al VinSanto con Cantuccini

Tenerina con cuore fondente al Cioccolato e Lamponi.

Caffè, poi basta?

No, mille assaggi tra profumi e distillati, amari, dolcetti e bollicine. Per la prima volta ho bevuto nello “Sparkle”, calice per Champagne

e Spumante,  ideato appositamente per esaltare il  Perlage, con 7 punti

incisi al laser, esalta al massimo le doti organolettiche ed olfattive.Abbiamo parlato di cibo, vino, insomma... di tutto un po’, con persone che amano questo lavoro,

la bellezza del mondo che ruota attorno al bere e al mangiare è anche questa, la conoscenza,

lo scambio, la compagnia. Venerdi, Sabato e Domenica aperitivo con Buffet, con varie formule. Il consiglio è quello di scegliere, tra le tante etichette, una bottiglia che non conoscete

e scoprire, insieme a lei, l’eccellenza dei loro prodotti. Lasciatevi coccolare dalla loro

disponibilità. In regalo, un idea molto carina, il Tappo-Portachiavi del vino che abbiamo bevuto.

Ci vediamo presto. Grazie 1000. La prossima volta che ci vediamo possiamo dire

... abbiamo avuto un Déjà bu

Déjà bu -  Enoteca WineBar

Piazza Curtatone e Montanara 1

OLMI- QUARRATA- (PT)

Risultati immagini per icona telefono

0573736059

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *