IL LUNEDI DELLO STUDIO – Pietrasanta

Per noi è difficile raccontare IL LUNEDI DELLO STUDIO.

E' come chiedere ad una mamma se suo figlio è bello oppure no, ti risponderà di si.

Consapevoli che questo racconto sarà viziato dalla simpatia che proviamo per questo locale,

cercate voi, di "fare la tara" a tutte le cose belle che elencheremo, sicuramente esagerando.

PIETRASANTA

(se vi sembra niente)

Piazza Giacomo Matteotti vi regala già "il guerriero" di Fernando Botero

Quando scopriamo che l'entrata del ristorante è nascosta in fondo a un

vicolo semibuio, dietro ad un locale, e che, mentre lo percorri pensi

due o tre volte "no, non può essere qui", l'amore sboccia.

Raggiunta l'entrata, sulla sinistra della porta d'ingresso, immersa nel

verde,  c'è la corte dove d'estate si può cenare in una atmosfera molto

" bohemienne", tra opere d'arte, candele accese, tavoli bianchi in ferro

appoggiati  su vecchie lastre di marmo o pietra serena.

Entrati l'effetto è scenografico, simile a quello di una casa di

campagna che ospita il vicinato dopo la vendemmia.

Gentilezza, sorrisi, e accoglienza non impostata.

Veniamo accompagnati al nostro tavolo.

Becchiamo, senza saperlo, una Domenica

dove si fa musica, quindi il locale è completissimo.

mix-lunedi-2

All'ultimo minuto si è aggiunta un amica  in più, quindi non siamo più quattro ma cinque.

Fortuna che un tavolo più grande si libera e in poco tempo respiriamo meglio.

Il locale è ricavato dalla ristrutturazione di un

antico studio per la lavorazione del marmo.

In un ambiente romantico, quasi Felliniano, non troviamo

nessun eccesso negli arredi, anche dove l'eccesso sembra  ostentato.

Bella gente... intrigante e fascinosa.

Non conosco nessuno di loro ma sarei pronto a scommettere

che con nessuno di loro mi annoierei ad una cena.

Tutto ha un gusto spiccatamente Tosco-Francese, forse il duo di stasera

che suona canzoni anni 40-50, aumenta di gran lunga queste sensazioni.

Siamo pronti per ordinare.

Il personale è gentile e disponibile ma senza manierismi.

Non è la prima volta allo "Studio", vi dico, se riuscite a capitare

durante la settimana, evitando i festivi, sarete dolcemente inondati da

spiegazioni dei piatti in maniera scrupolosa e appassionata.

Il menù è corto, fatto da una cucina semplice ma originale.

Pesce e carne solo se freschi, strizzando l'occhio alla stagionalità

delle verdure usate nella lavorazione dei contorni.

La piccola cantina dello studio propone vini biologici che invitano

a bere più del solito senza rischiare la brutta sensazione di stordimento.

Mentre aspettiamo i piatti mi porto a casa un pò di ricordi e li condivido con voi.

Avvisiamo la gentile clientela che i bambini

trovati a vagare allo stato brado,

verranno venduti al mercato di Forte dei Marmi.

Stupenda!!

Strategia e delicatezza.

La mia carriera fotografica è bruscamente interrotta dalle

Sarde in saor con Cipolla bianca, Uva sultanina e Pinoli.


Piatti degli amici:

Vellutata di piselli con gomasio, carbone di olive

taggiasche e crostino di pane nero.


 

Paccheri con triglie, pomodorino, olive e pinoli.


 

Filetti di baccalà all'isolana con patate al forno.

Niente di meglio di un INEDITO  (Fattoria Terre del Marchesato)

 Bolgheri 2015, per confermare la nostra voglia "nuovo"


 

In onore all' Associazione Dentisti Italiani abbiamo:

Semifreddo al torroncino


 

Tortino cuore caldo di cioccolato fondente


 

Frutta al forno con gelato alla crema


Si avvicina Satana con sembianze umane e ci sussurra con voce Angelica:

sui dolcini gradite qualcosina da bere?

Passeggio col bicchiere in mano approfittando per vedere la parte dietro

dello studio, dove si accede attraverso una porta vetrina in ferro.

Tavoli, sedute, gente che si rilassa.

Una zona franca molto amichevole dai toni un pò gipsy.

In inverno terra di fumatori

in estate cuscini candele e chiacchierate al fresco. 

Siamo a Pietrasanta e le Alpi Apuane sono vicinissime.

Vi prende un pò di freddino?

Ecco un rimedio antico,un pò spartano ma dall'effetto scenico assicurato.


 Un signore in abito grigio (un pò peloso) dall'aria elegante e sensuale si

avvicina al nostro tavolo, deve essere stato attirato dall'odore del caffè.

Sembra espansivo e voglioso di fare nuove conoscenze.

Si chiama Talisker.

Torneremo per fargli ancora coccole e con quella scusa... farcele fare anche a noi da

IL LUNEDI DELLO STUDIO

Piazza Giacomo Matteotti, 39  PIETRASANTA (LU)

Risultati immagini per icona vecchio telefono0584793930

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

6 commenti

  1. altro bel locale che non conoscevo, grazie ancora per le vostre dritte che a tempo debito seguirò molto volentieri!

  2. Adoro questo ristorante!!! Sono completamente d’accordo con voi. 😊

  3. La ringrazio per una spiegazione. Tutti i semplicemente brillante.
    [url=http://choisetop.tumblr.com/]shatateyahsn[/url]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *